CARTE E FUTURO I SOGNI - CARTE E FUTURO IL PORTALE DELL' ASTROLOGIA E OROSCOPO

CARTE E FUTURO
Vai ai contenuti

CARTE E FUTURO I SOGNI

IL SOGNO COSA CI NASCONDE??

FIN DAI TEMPI PIU'ANTICHI L'UOMO HA CERCATO DI SPIEGARSI LE MANIFESTAZIONI DELLA NATURA SOPRATTUTTO PER DARSI UNA RISPOSTA A UN GRANDE INTERROGATIVO: IL MISTERO DELLA VITA E E DELLA MORTE. L'INCERTEZZA DEL FUTURO, E IL PENSIEERO DELLA MORTE, CERTA PER TUTTI, RICCHI E POVERI, HA FATTO SI' CHE OGNI EVENTO ANCHE IL PIU' FACILE COME IL SOGNO, FOSSE CONSIDERATO COME QUALCOSA DI OSCURO, UN EVENTO DA INTERPRETARE; IL SOGNO DIVENNE RAPIDAMENTE MOTIVO DI MEDITAZIONE. IL FENOMENO UN PO' MISTERIOSO, NON POTEVA ESSERE IGNORATO, SOPRATTUTTO DA CHI SI DEDICAVA ALLO STUDIO DELL'UOMO, SIA NELLA SUA CARATTERISTICA SPIRITUALE CHE FISICA, E FIN DALL'ANTICHIT' VENNERO ATTRIBUITE DIVERSE INTERPRETAZIONI QUANDO AL FATTO DI NATURALE VENNE ATTRIBUITO ANCHE QUALCOSA DI DIVINO. LA PRIMA SPIEGAZIONE DEL SOGNO UMANO FU CHE ESSO FOSSE UN MESSAGGIO ALL'UOMO DELLA VOLONTA' DEGLI DEI; SI SOTENEVA CHE TRAMITE IL SOGNO LE DIVINITA' COMUNICASSERO CON GLI UOMINI QUELLO CHE GTRADIVANO CHE FOSSE REALIZZATO. IL SOGNO TUTTAVIA NON ERA COMUNQUE IN MOLTI CASI DI FACILE INTERPRETAZIONE; LASCIAVANO PERPLESSI  COLORO CUI MANIFESTAVANO LA VITA QUOTIDIANA; E COME IN MOLTI CASI ACCADE INIZIARONO A COMPARIRE GLI ESPERTI CHE SI RITENEVANO CAPACI DI SPIEGARE E CHIARIRE TUTTO. SORSE IN QUESTO MODO L'ARTE DI INTERPRETAZIONE DEI SOGNI, I VASRI INTERPRETI (SACERDOTI, PROFETI, ECC) ERANO IN GRAN PARTE DEI CASI STIMATI E RISPETTATI E AD ESSI TUTTI SI RIVOLGVANO PER AVERE SPIEGAZIONI IN MERITO O IN ALTERNATIVA NECESSITAVANO DI QUALCHE PAROLA CHE SAPESSE DARE ALMENO UN PO' DI CONFORTO.C'ERA IL CONVINCIMENTO, CHE DURANTE IL SONNO, L'ANIMA SI ALLONTANASSE DAL CORPO E POTESSE AVERE CONTATTO CON LE DIVINITA', VENNE PRESTO L'USANZA DI ANDARE A DORMIRE NEI TEMPLI, PER CERCARE DI RACCOGLIERE NELLA NOTTE UN MESSAGGIO DEGLI DEI; ERA QUESTO LA "INCUBAZIONE CHE POI CONTRIBUI' A FORMARE ALLA MEDICINA INCUBATORIA PER I MALATI CHE DOPO AVER ESPRESSO SINTOMI DELLA LORO MALATTIA, AI SACEERDOTI DI ESCULAPIO DIO DELLA MEDICINA, DORMIVANO NEL TEMPIO DELLA DIVINITA', CONTINTI DI POTER AVERE DA LUI LA TERAQPIA ADATTA PER CURARE I LORO MALANNI; SI RITENEVA CHE GLI GLI DEI FOSSEREO PRESENTI IN TUTTE LE CIRCOSTANZE DELLA NOSTRA VITA, E PER OGNI NECESSITAQ' VENIVA CHIESTO L'INTERVENTO DELLA DIVINITA. SUCCESIVAMENTGE S.MICHELE ARCANGVELO SOSTITUI' ESCULAPIO NELLE TERAPIE DELLE MALATTIE.IL FENOMENO DEL SOGNO PER TORNARE3 ALL'ANTICHITA' EBBE COME SI E' DETTO, VARIE INTERPRETAQZIONI DA PARTE DEI PENSATORI; ARISTOTELE, NON CONDIDIVIDEVA FINO IN FONDO L'INTERPRETAZIONE DEL SOGNO COME MESSAGGIO DIVINO; SECONDO ARISTOTELE IL SOGNO ERA CONSIDERATO COME UN RICORDO DELLE ESPERIENZE PROVATE NELLA VEGLIA DEI SENSI, CHE RIMANENDO IMPRESSE NEL CVORPO SUCCESSIVAMENTGE PRENDEVANO LA FORMA DEL SONNO; PER GLI STOICI IL SOGNO ERA DA CONSIDERARE UN MESSAGGIO DIVINO CON FINALITA' MANTICHE; ZENONE CIZICO, NATO NEL 340 A,C, A CIZIO CITTADINA DELL'ISOLA DI CIPRO A FONDAARE LO STOICISMO.QUEST'ULTIMI DIVIDEVANO LE COSE NEL MONDO IN 2 CATEGORIE; LA PASSIVA (OSSIA LA MATGERIA) E L'ATTIVA. (INCORPOREO). OGNI CONOSCENZA UMANA NASCE DALLA SENSAZIONE E I SENSI DANNO ASSOLUTA CERTEZZA; RICORDARE MOLTE SENSAZIONI PRODUCE IL CONCETTO CHE FA NASCERE UN'ESPERIENZA FUTURA.; DA QUEST'ULTIMA INTERPRETAZIONE NASCE LA SENSAZIONE EPICUREA DEL SOGNO CHE E' PRODOTTO DA ATOMI CHE SI TROVANO INTORNO ALL'UOMO E CONDIZIONANO LA SUA MENTE COSTRUENDO NELLA NOTTE L'IMMAGINE DEI DESIDERI E DELLE AMBIZIONI DELLE PERSONE CHE SOGNANO. 


NELLE SACRE SCRITTURE MOLTI PERSDONAGGI, CHE RICOPRIRANNO UN RUOLO IMPORTANTE NELLE VICENDE DI QUEL POPOLO, HANNO AVUTO NEL SONNO VISIONI PROFETICHE O HANNO SAPUTO INTERPRETARE I SOGNI ALTRUI. NEL LIBRO DEI PROFETI, ANNOVERIAMO DANIELE CHE ILLUSTRA I SOGNI NABUCONDONOSOR, RE DI BABILONIA, CHE DOPO ESSERE RIMASTO STATO GETTATO NELLA FOSSA DEI LEONI ED ESSERRE RIMASTO ILLESO, RICEVETTE MOLTI ONORI, IL RELAZIONE ALLA SUA ARTE PROFETICA.NEL NUOVO TESTAMENTO IL SOGNO DI GIUSEPPE CHE INFORMATO DALL'ANGELO, SCAPPO' IN EGITTO CON MARIA E IL BAMBINO; E' STATO SOGNO PREMONITORE DELLA VOLONTA' DIVINA; NEL DISEGNO DI DIO IL CRISTO NON POTEVA CERTAMENTE MORIRE, DURANTE LAS STRAGE DEGLI INNOCENTI VOLUTA DA ERCOLE.ABBANBDONANDO LE SACRE SCRITTURE, SIAMO INFORMATI CHE FIN DAI TEMPI MOLTO ANTICHI, ERANO PRESENTI LE COSIDETTE TAVOLE DIVINATORIE CUI GLI ESPERTI RACCOGLIEVANO INFORMAZIONI PER FORMULARE I LORO VERDETTI; UNO DEI PRIMI AUTORI CHE TRATTO' L'ARGOMENTO IN FORMA LETTERALE FU ANTIFONTE SOFISTA CHE SCRISSE UN LIBRO CHE SI CHIAMO' L'INTERPRETAZIONE DEI SOGNI.ANTIFONTE LA TRADIZIONE CI ASSICURA FU INDOVINO AL DI LA' DI UN'INTERPRETAZIONE RAZIONALE QUASI COMPLETAMENTE  E DAI SIMBOLO CHE APPARIVANO NEL SOGNO, TRAEVA IL SIGNIFICATO OCCULTO IN CONTRAPPOSIZIONE AL METODO CHE SI FERMAVA ALL'APPARENZA DELL'IMMAGINE. L'OPERA PIU' COMPLETA ED ESTESA DELL'ANTICHITA' E' RAPPRESENTATA DA L'ONEIROCRITICON DI ARTEMIDORO DETTO DALDIANO; QUESTO PERSONAGGIO SI FACEVA CHIAMARE DALDIANO IN RIFERIMENTO AL PICCOLO CENTRO DELLA LICIA, DOVE VENIVA CONSIDERATO E RISPETTATO, APOLLO MISTE, CUI LO SCRITTORE ERA PARTICOLARMENTE DEVOTO E DAL QUALE AVEVA AVUTO L'ISPIRAZIONE A SCRIVERE IL TRATTATO. NEL SUO SCRITTO CI PRESENTA UN QUADRO DELLA GRECIA DI QUEL TEMPO, QUELLA DELLA GENTE COMUNE IN PARTICOLARE RIFERIMENTO AL POPOLO E NON SOLTANTI AGLI ELETTI E AGLI STUDIOSI; CI DESCRIVE TUTTE LE USANZE, LE PAROLE E LE TRADIZIONI DI QUEL MONDO. LA COSA PIU' IMPORTANTE E' RAPPRESENTATA DAL FATTO CHE ARTEMIDORO INTERPRETA IL SOGNO O AI SUOI SIMBOLI UN SIGNIFICATO DIVERSO PER OGNI SOGNATORE; E' UN'ANTICIPAZIONE DEL PENSIERO MODERNO, DOVE IL SOGNO E' LA PROIEZIONE DEI DESIDERI, DELLE PAURE, DELLE ESPERIENZE E DELLE AMBIZIONI DEL SOGNATORE.

DOPO QUELLO DI ARTEMIDORO, NON POSSIAMO DIMENTICARCI UN MNOSCRITTO DINOTEVOLE SUCCESSO NHELL'EPOCA POSTBIZXANTINA, E' MOLTO ORIGINALE  E ANCHE MOLTO ANTECEDENTE; E' IL TRATTATO SCRITTO DI BIAGIO L'ATENIESE.LO SCRITTO HA SOLO L'INTENZXIONE DI AIUTARE I POVERI MORTALI AD INTERPRETARE I LORO SOGNI; E A FORNIRE LE ESATTE INTERPRETAZIONI. SECONDO BIAGIO L'ATENIESE, DICHIARA DI ESSERE IN GRADO DI FORNIRE LE GIUSTE INTERPRETAZIONI AQL FINE DI AIUTARE LE PERESONE AD AFFRONTARE LA VITA CON SUCCESSO.
SECONDO BIAGIO, RIFERENDOSI ALLE TESI9 ASTROLOGICHE CHE FA SUE, IN QUEL PERIODO AFFERMAVA CHE I GIORNI DELLA SDETTIMANA POSSONO ESSERE POSITIVI O SFAVOREVOLI, E CONSIGLIA DI NON INTERPRETARE I SOGNI AL MARTEDI, AL GIOVEDI, E AL SABATO PERCHE' IN QUEI GIORNI L'INFLUSSI DEGLI ASTRI RISULTA NEGATIVO, MA DI FARLO QUANDO LA MENTE ABBIA LE CARATTERISTICHE DELLA SERENITA' E DELLA CHIAREZZA. SONO DEGNI DI  CITAZIONE I SIGNIFICATI SIMBOLICI CHE BIAGIO ATTRIBUISCE AGLI ANIMALI; IL GATTO AD ESEMPIO PUO' RAPPRESENTARE IL SIMBOLO DEL TRADIMENTO, IL CANE QUELLO DI ADULAZIONE, IL LUPO RAPPRESENTRA LA MALVAGITA' IL CAVALLO VUOL  SIGNIFICARE DIFFICOLTA' ECONOMICHE FINANZIE ETC ETC. SI SOFFERMA ANCHE SULLA RICORRENZA DELLO STESSO SOGNO; PER BIAGIO HA UNA SUA IMPORTANZA E IL SIGNIFICATO DEL MESSAGGIO; PERE CONCLUDERE IL MALE O IL BENE SE SI RIPETONO NEL SOGNO POTREBBERO ESSERE IN AUMENTO ANCHE NELLA VITA QUOTIDIANA. E'IMPORTAQNTE ANCHE IL SIGNIFICATO DEL CONCETTO DEI CONTRARI; IL SOGNARE LA PROPRIA MORT SECONDO BIAGIO PUO' ESSERE UN SEGNO DI LUNGA VITA. BIAGIO VDNNE RITENUTO ANCHE UN OTTIMISTA PERCHE' CREAVA DEI RIMEDI PER SCAPPARE DALLA MALASORTE; COME IL CONSIGLIO DI BAGNARSI IL CAPO D'ACQUA CHE VUOL DIRE PUREZZA, O RECITARE


IL  S O G N O  RAPPRESENTA ELEMENTO INDFICATIVO DELLE CREDENZE E DEL PENSIERO UMANO IN TUTTI I PERIODI STORICI

IL SOGNO APPARE ELEMENTO IMPORTANTE E INDICATIVO DEL PENSIERO DELLE TRADIZIONI E DELLE ABITUDINI DI QUEI TEMPI; QUESTO NON E' SUCCESO SOLO NELL'ANTICHITA', IN TUTTI I PERIODI STORICI LA VITA DELL'UOMO HA SEGUITO ED E' STATA CONDIZIONATA DALLA SUA NATURA FISICA ED INTELLETTUALE,, IL SOGNO HA RECITATO SEMPRE LA PARTE DI PROTAGONISTA E LA SUA INTERPRETAZIONE SI E' EVOLUTA CON NL'EVOLVERSI DEL TEMPO. NELL'ANTICHITA' ERA CONSIDERATO UN MESSAGGIO DIVINO, TALE CREDENZA SI PROTRASSE ANCHE NELLE EPOCHE SUCCESSIVE QUANDO PERO' LA SUA IMMAGINE VENNE ALTERATA E CONDIZIONATA DALLE CREDENZXE E DALLE TRADIZIONI DEL MOMENTO, E ANCHE OFFUSCATA DALLA SUPERSTIZIONE CHE ASSUNSE UN CARATTERE ESTREMAMENTE NEGATIVO. IL MEDIO EVO NON POTEVA VEDERE NEL SEGNO QUALCOSA DI MISTERIOSO A CAUSA DELOLA SDUA ATMOSFERA OSCURA e NEGATIVA. IN QUEL PERIODO PER TROVARE UNA SPIEGAZIONE, SI CREARONO LE "CHIAVI DEI SOGNI" CON ELENCATI GLI ARGOMENTI, CHE POTEVANO FORNIRE UN CHIARIMENTO DEL SOGNO MEDESIMO; QUESTE CHIAVI DEI SOGNI ERANO MOLTO CONSULTATE E ANCHE SCRITTORI E POETI NE RIMASERO INFLUENZATI POSITIVAMENTE, E DA QUEST'ULTIME TRASSERO INTERPRETAZIONI PER I LORO SCRITTI, DOVE SOGNO E REALTA' ERANO CONDIZXIONATI DAL PENSIERO DELLA MAGIA. I SOGNI IN QUEL PERIODO, VENIVANO CVONSIDEREATI UN PRESAGIO PER IL FUTURO, E PERSINO GLI UOMINI PIU' ILLUSTRI, LI GIUDICAQRONO COME QUALCOSA DI PROFONDAMENTE VERO E RITENEVANO CHE IL SONNO POTESSE CONTRIBUIRE A FAR VEDERE MEGLIO LE COSE RISPETO ALLA VEGLIA; DI QUEST'ULTIMO AVVISO ERAQNO CARDANO, NOSTRADAMUS E DIVERSI ALTRI PERSWONAGGI , GLI STUDIOSI DI ASROLOGIA ERANO CONVINTI CHE LO SPIRITO, NEL SONNO, SOTTO L'INFLUENZA DEGLI ASTRI POTESSE PREVEDERE IL FUTURO. COSI' L'INFLUSSO DEGLI ASTRI VENNE SOSTITUITO A QUELLO DELLE DIVINITA' MA LA SOSTANZA DEL DISCORSO NON MUTAVA, PERCHE' IL SOGNO EREA CONSIDERATO QUALCOSA DI METAFISICO CON UN PRECISO SIGNIFICATO PROFETICO. I SIMBOLI CHE NEL ASONNO POTEVANO APPARIRE EREANO LA MAGGIOR PARTE DELLE VOLTE CONSIDERATE VOCI DEL MALE; ERANO FAACILMENTE IN PREDA A ESALTAZIONI O ISTERISMO, ALLA FINE CONFIDAVANO DI AVER SOGNATO SATANA SOTTO L'ASPETTO DI UN SERPENTE E QUESTO ERA SUFFICIENTE PERCVHE' VENISSERO CONSIDFERATI COMPLICI DEL DEMONIO E DI CONSEGUENZA ABBANDONATI DA DIO; IL PASSO VXERSO IL ROGO ERA MOLTO BREVE......
COME SIA PUR ACCENNATO IN MODO BREVE, E' STATO DETTO IL SOGNO HA SEGUITO LA STORIA DELL'UOMO E SECOLI, ANZI MILLENNI, SONO PASSATI PER GIUNGERE DA INTERPRETI A QUELLI DEI GIORNI NOSTRI; AI NOSTRI GIORNI IL SOGNO E' CONSIDERATO UN FATTO ASSOLUTAMENTE NATURALE, ESTRANEO A INFLUENZE METAFISICHE, IL PENSIERO MODERNO, AI NOSTRI GIORNI, E NELLE'EPOCA MODERNA, VENGONO RAQCCONTATI VARI EPISODI CHE CI RICORDANO ANTICHI SOGNI PREMONITORI.
INDUBBIAMENTE IL SOGNO E' UNA DELLE PIU' STRANE ESPERIENZE PSICOLOGICHE DELL'ESSERE UMANO,UNA DELLE ATTIVITA' DEL PENSIERO PIU' MISTERIOSE E AFFASCINANTI; ANCHE LA SCIENZA NON HA TARDATO AD OCCUPARSI DEI SOGNI, TRALASCIANDO L'ASPETTO OCCULTO, PER CHIARIRE L'ASPETTO DEL SOGNO COME FENOMENO MENTALE. MA CHE COS'E IL SOGNO??? SI PUO' RISPONDERE CHE IL SOGNO E' UNA PARTICOLARE ATTIVITA' MENTALE, CEREBRALE, PERE ESSERE PIU' PRECISI CHE SI MANIFESTA GENERALMENTE DURANTE IL SONNO; SUL CARATTERE MENTALE NON CI DOVREBBERO ESSERE DUBBI  SE PER UN ATTIMO PENSIAMO E SVILUPPIAMO IL CONTENUTO DEI SOGNI; RICORDI, IDEE, PENSIERI VERI E PROPRI, ESATTAMENTE QUANDO CI SI SVEGLIA CON LA DIFFERENZA CHE NEL SOGNO IMMAGINI, RICORDI, E PENSIERI SONO COLLEGATI TRA DI LORO SECONDO UNA LOGICA COMPLETAMENTE DIFFERENTE RISDPETTO ALLA VEGLIA, PER QUAKLCUNO SOSTIENE SOSTIENE, CHE NEI SOGNI NON CI SIA LA PSICOANALISI, PERSONALMENTE SOSTENGO CHE NEL CORSO DEL SOGNO LA RAZIONALITA' VA IN VACANZA.


Torna ai contenuti